Progetti


Workshop di progettazione “A destinazione”

30 aprile – 5 maggio 2012, Villa Brandolini, Pieve di Soligo (TV)

Dal 30 aprile al 5 maggio 2012 si è tenuto a Villa Brandolini il workshop “A destinazione”, finalizzato allo studio dei pezzi di territorio che possono assumere valore lavorando su politiche di riuso e atteggiamenti critici di matrice Lo-Fi (a bassa definizione), azioni di omeopatia e non dosi massicce di medicinali o chirurgia invasiva.
Il workshop “A destinazione” ha rappresentato il giusto rimbalzo e da esso sono emersi filoni di ricerca già oggi ad una fase successiva, ed è stato nuovamente promosso in sinergia ancor più stretta con i soggetti territoriali. Vi hanno partecipato gruppi di lavoro provenienti da Cibic Workshop, Università di Camerino, Università degli Studi di Trieste, Università IUAV di Venezia, Seconda Università degli Studi di Napoli, Università ULPGC ETSA Las Palmas de Gran Canaria e Università di Trento, Università di Catania, Politecnico di Milano, Università “Mediterranea” di Reggio Calabria. Le aree di studio sono state: area ex Zanussi a Conegliano, Ex Alumetal-Montecatini a Rovereto Sud, tracciato della superstrada Pedemontana Veneta, strada provinciale da Vidor a Pieve di Soligo, tenuta H-Farm a Ca’Tron, Quadrante Tessera. È emerso che la destinazione deve essere prima di tutto «umana, cioè personale», come la descriveva Pier Paolo Pasolini.

  • a_desintazione_cartolina

  • IMG_3204 (2)

  • IMG_3021-2

  • IMG_2923

  • IMG_3480

  • IMG_3002 (Large)

  • IMG_3574 (Large)

  • IMG_3353 (Large)

  • IMG_3289 (Large)

  • IMG_3277 (2) (Large)

  • IMG_3230 (2) (Large)

  • IMG_3209 (Large)

  • IMG_3144 (2) (Large)